Box Degustazione rosso

85,00

La confezione contiene due bottiglie Morasinsi Picco della Vigna 750 ml, due bottiglie Morasinsi Bianco 750 ml, una bottiglia Morasinsi Moscato 750 ml, una bottiglie Morasinsi Rosato 750 ml.

Su questo articolo la spedizione è gratuita, generalmente spedito con DHL. Una volta ricevuto, l’ordine viene immediatamente processato. Alla consegna, il tuo ordine si presenta in un box di polistirolo al cui interno la scatola, già assemblata e integra, contiene le bottiglie di vino coricate.
La nostra scatola è costituita interamente da cartone riciclato e inchiostri vegetali. Imballiamo per te in modo sicuro: la scatola è progettata su misura per le nostre bottiglie di vino, i materiali sono rigidi e resistenti e, per ulteriore protezione, sono racchiuse in un box di polistirolo. È ideale per un regalo, per l’esposizione e si presta benissimo al riutilizzo: può contenere spezie e condimenti per la cucina, giochi e accessori, ed è una custodia leggera e originale per custodire i gioielli.
Categorie: , Tag: , , ,

Picco della vigna 

Denominazione: Puglia Rosso Indicazione Geografica Protetta

L’uva di Troia è situata alla punta del nostro vigneto ed è con la sua raccolta che si chiude la nostra vendemmia. A metà Ottobre, quando le foglie sono ingiallite e con i colori dell’autunno, la nostra vigna ci regala l’ultima produzione dell’anno. Le viti hanno poco più di quindici anni e sono coltivate a guyot e a cordone speronato su un suolo argilloso e calcareo, caratterizzato dalla presenza di ferro in profondità e da particolari cristalli idrotermali. Il vino che ne prende origine, il Nero di Troia ha caratteristiche uniche: profumi floreali incisivi, tannicità e grande finezza. Come da tradizione pugliese, abbiamo unito il Nero di Troia al Montepulciano, vitigno dai tipici sentori fruttati e dai tannini morbidi. Insieme costituiscono un rosso elegante e sincero, succoso e fresco in bocca. La fermentazione avviene in vasche di cemento e la maturazione continua in cemento, anfora e barrique per otto mesi sulle fecce fini. Infine, l’affinamento di tre mesi in bottiglia ne arrotonda e definisce la personalità del vino. Abbiamo scelto di non chiarificare nè filtrare, per mantenere inalterate le caratteristiche e regalare emozioni sempre diverse ad ogni sorso.

Morasinsi Moscato secco

Denominazione: Puglia Moscato Indicazione Geografica Protetta

Nella seconda metà di Agosto vendemmiamo le nostre uve Moscato, la varietà aromatica che utilizziamo per produrre un vino secco e piacevolmente profumato. Le viti hanno quindici anni e sono allevate a cordone speronato. Il terreno è franco-argilloso, calcareo, ricco di humus e caratterizzato dalla presenza di cristalli idrotermali. La fermentazione avviene in vasche di cemento, con una parte di macerazione sulle bucce. L’affinamento prosegue in cemento sulle fecce fini per sei mesi, e per due mesi  in bottiglia.

Al naso rievoca la piacevolezza dell’assaggio delle uve moscato, durante una passeggiata tra i filari. La delicata aromaticità esprime sentori di fiori freschi appena sbocciati, pesca e litchi. In bocca è secco, fresco e con una buona struttura.

Ideale come aperitivo, nei nostri abbinamenti preferiti è accompagnato perfettamente da frutti di mare (ricci, noci, ostriche, cozze), formaggi freschi e finger food. Tra i primi piatti, suggeriamo l’abbinamento con le linguine alle vongole, assieme all’aromaticità del prezzemolo e di buon olio extravergine di oliva.

Morasinsi Bianco (70% Incrocio Manzoni, 30% Chardonnay)

Denominazione: Puglia Bianco Indicazione Geografica Protetta

Nella prima decade di agosto vendemmiamo le nostre uve Manzoni Bianco e Chardonnay, da viti di quindici anni allevate a cordone speronato. Il terreno è franco-argilloso, calcareo, ricco di humus e caratterizzato dalla presenza di cristalli idrotermali. La fermentazione avviene in vasche di cemento, con una parte di macerazione sulle bucce. L’affinamento prosegue in cemento sulle fecce fini per sei mesi, e una piccola parte del blend viene affinato in barrique. Segue la maturazione in bottiglia per due mesi.

Il naso è elegante, dai profumi di fiori freschi, di erbe tipiche della macchia mediterranea e di agrumi. Spesso, delicatamente, si presentano i sentori tipici del parente Riesling. In bocca è strutturato, pieno e persistente. È un vino ottimo da bere subito, e allo stesso tempo ha un ottimo potenziale di affinamento.

Ideale per l’intero pasto, nei nostri abbinamenti preferiti si accompagna con formaggi freschi e semistagionati, carpacci di pesce e pesce arrosto. Tra gli abbinamenti con i primi piatti, il nostro preferito prevede le tipiche orecchiette e cime di rape! Consigliamo di non servirlo molto freddo, 10-12 °C è la temperatura adatta per permettere al bouquet aromatico di manifestarsi nella sua complessità.

Morasinsi Rosato

Denominazione: Puglia Rosato Indicazione Geografica Protetta 

Nella prima decade di settembre vendemmiamo le nostre uve Montepulciano da viti di quindici anni allevate a cordone speronato e a tendone, tipica forma di allevamento pugliese. Il terreno è franco-argilloso, calcareo, caratterizzato dalla presenza di cristalli idrotermali e ricco di humus. La vinificazione comincia con la pressatura soffice delle uve, le quali vengono pertanto vinificate in bianco. La fermentazione si svolge in vasche di cemento e l’affinamento prosegue in cemento per sei mesi sulle fecce fini e per due mesi in bottiglia.

Il colore del vino, rosa cerasuolo intenso e brillante, ne anticipa i sentori: il naso è piacevole e emana golosi sentori di fragola e piccoli frutti rossi. In bocca è sorprendente ed è caratterizzato da una buona persistenza.

Ideale all’ora dell’aperitivo e perfetto per pasteggiare, nei nostri abbinamenti preferiti è accompagnato da salumi e dalle preparazioni con pomodori dry e semi dry. L’abbinamento è eccezionale anche con crostacei e con piatti a base di sughi rossi di pesce.

 
 
 
 
 
 
 
1
1